Leggetela, è bellissima…

Mamma: svegliati tesoro..Chris è giù k ti aspetta.

Sarah: oddio! mi sono svegliata troppo tardi!! Devo ancora farmi la doccia e tutto!

Appena disse qst Chris salì la scale ed entrò in camera sua sorridendo…

Chris: No piccola… 6 bellissima così… adesso vieni sto morendo di fame!
Sarah: Okay…

Sarah scese dal letto, si vestì, prese la mano di Chris, e camminò cn lui fino alla makkina.

Sarah: dove stiamo andando? Ricordati ke io devo essere a casa x l’una.. devo ripassare le coreografie e tu hai la partita..
Chris: lo so…

Poi Sarah notò ke Chris era molto pallido.

Sarah: Chris ti senti bene? Sembra k tu stia male..
Chris: si! è solo l’allergia..
Sarah: sei sicuro? 6 già andato del dottore?
Chris: si..ieri. mi hanno detto di prendere delle pastiglie x l’allergia e ke presto starò bene…

Sarah lo guardò di nuovo.
Sapeva ke c’era qualcosa k nn andava..
Anke lei aveva allergie ma nn era così pallida..
poi lui parcheggiò e prese la mano di Sarah…

Sarah: Chris le tue mani sn così fredde… nn penso ke tu stia bene..dimmi cs c’è ke nn va.. hai bisogno di tornare a casa?
Chris: te lo prometto piccola; è tutto a posto.. mi hanno detto di tornare domani ma nn ci andrò xk sto bene!
Sarah: Chris tu hai bisogno di andare! Magari ti dicono se qualcosa nn va..

Chris lasciò la sua mano e nn parlò x tutto il resto del tempo.
Sarah lo guardava solamente..
Finalmente arrivarono al bar e fecero colazione.

Chris: hai preso il cambio x l’allenamento o dobbiamo tornare a casa a prenderlo?
Sarah: ce l’ho.. pensi davvero ke sia il caso di andare a calcio?
Chris: si Sarah..sto bene..
Sarah: se lo dici tu..
Chris: Sarah, piccola,ti mentirei mai??
Sarah: No…

Tornarono in makkina e andarono al campo.. scesero e iniziarono l’allenamento… Sarah stava provando una nuova coreografia,ma improvvisamente sentì un ragazzo urlare…

"Nn si muove! Qualcuno kiami il 991! Aiuto coach!”

Appena sentì qst si girò e vide Chris disteso x terra,immobile..
Corse da lui ma suo padre la fermò.

Papà:no,piccola.. è meglio se non stai qui.

Sarah cominciò a piangere..

Sarah: papà cos’è successo?? sta bene??
Papà : tesoro,per piacere torna con il tuo allenatore..

Sarah tornò indietro e si sedette su una pankina con la testa fra le mani mentre un’ambulanza lo portava via..
Salì in makkina cn suo padre e andarono in ospedale..
Quando arrivarono, la mamma di Chris era già là e parlava col dottore…Andarono là e ascoltarono…

dottore: magari è meGlio se vi sedete..

mamma di Chris: come sta?
Dottore: signora..suo figlio ha la leucemia, possiamo metterlo sotto terapia ma potrebbe nn fare effetto xk il cancro si è esteso troppo..

Sarah rimase scioccata e cominciò a piangere sulla spalla di suo padre.

mamma di Chris: terapie?
dottore: bè..la terapia gli causerà la perdita di capelli..ma potrebbe aiutare il cancro e restringersi.
mamma d Chris: ma morirà sicuramente?
dottore: purtroppo si..è questione di tempo..
mamma di Chris.: devo parlarne con lui..possiamo vederlo adesso?
dottore: si..uno alla volta xo’.

La mamma di Chris guardò Sarah disperata..sapeva ke lo amava cn tt il suo cuore..

mamma di Chris: vai tu x prima….
Sarah: sei sicura?
mamma di Chris : si tesoro…

Sarah camminò lentamente fino alla stanza di Chris e girò la maniglia…stava in piedi a guardare lui disteso, era sveglio..era così pallido e aveva molti tubi attorno a lui..le faceva male guardarlo in quelle condizioni… Chris la guardò e le sorrise debolmente… lei gli andò vicino e si inginocchiò di fianco a lui..

Chris: te l’hanno già detto?
Sarah: si..
Chris: mi dispiace Sarah..nn volevo lo scoprissi così..
Sarah: tranquillo..capisco Chris..
Chris: piccola,ti amo tantissimo!

Chris si tirò su lentamente e le passò una mano tra i capelli..

Sarah: ti amo anche io Chris, cn tt il mio cuore..e sarò qui fino alla fine..
Chris:io starò bene Sarah..

L’infermiera entrò cn la madre di Chris..

Infermiera: è il suo turno adesso..

Chris guardò Sarah..Sarah si chinò e lo baciò sulle labbra fredde..

Chris: ciao piccola…
Sarah: ciao..

I mesi passarono e Chris perse i capelli, ma loro erano ancora innamorati e Sarah stava con lui ogni giorno..Chris peggiorava e nn poteva più giocare a calcio..e il campionato era vicinissimo…Chris era seduto sulla veranda di Sarah cn lei e suo padre..

Chris: Coach.. io voglio giocare domani..
papà di Sarah : ma io nn posso lasciartelo fare..ti farai male..
Chris: no, coach,per piacere..questa potrebbe essere l’ultima volta sul campo x me… voglio giocare x l’ultima volta..

Il papà guardò Chris e poi Sarah…Sarah fece un cenno con la testa..

Papà: sei un ragazzo forte, Chris, e coraggioso..credo ke lo potremmo fare..
Chris: grazie mille,coach..

Papà: allora cosa fate voi 2 sta sera?
Chris: voglio mostrare a Sarah una cosa..
Papà: va bene,ma stare attenti..

Chris strinse la mano di Sarah e la condusse fino alla makkina.
era completamente buio quando arrivarono al campo…

Sarah: cosa facciamo qui?
Chris: seguimi..

Chris tirò fuori una coperta e la stese sul campo.. si sdraiarono entrambi e guardarono le stelle..

Sarah: è bellissimo…
Chris: lo faccio spesso..volevo mostrarti un posto ke amo..
Sarah: ti ricordi i fiori k mi hai regalato al nostro primo vero appuntamento?
Chris: certo k me lo ricordo..erano girasoli..i tuoi preferiti..
Sarah: esatto..nn mi dimentikerò mai quel giorno!
Chris: voglio k ti ricordi x sempre una cosa Sarah..

Sarah:cosa?

Chris: sarò sempre con te.. e ti amerò per sempre.. sei l’unica e la sola..

Sarah cominciò a piangere..

Sarah: ti amo da morire, Chris..
Chris: e io voglio ke tu sia felice..voglio ke ti sposi cn qualcuno, ke tu abbia dei figli, ke ti faccia una famiglia..ke viva una vita felice x me..
Sarah: no..nn sposerò nessuno Chris..sto sposando te..
Chris: non dimenticarti qll k ti ho detto..

Lui si avvicinò e la baciò…

Sarah: pensi di potermi rincorrere?
Chris: Oh si..sn più forte di qll k sembro..
Sarah: allora dai, prendimi..!!

Chris si alzò e la rincorse attorno a tutto il campo da calcio finké finalmente la prese.. Lui la strinse e gli mise le mani dietro la skiena..lei nn poteva muoversi.. cominciò a piovere, si stavano inzuppando ma nn gliene importava..

Chris la guardò profondamente negli occhi..

Chris: ki è il debole adesso?
sarah:io..(rise)

lui fece lo stesso..

Chris: ricordi cosa mi hai detto sta sera a cena?
Sarah: No.. cosa?
Chris: che hai sempre voluto baciare la xsona k ami sotto la pioggia..
Sarah: davvero?
Chris: beh..il tuo desiderio è un mio ordine adesso..

Chris la baciò a lungo…

Chris: sei bellissima..
Sarah: e tu continui a baciare da dio..(risero)
Chris: meglio se ti porto a casa..

Entrarono in makkina e andarono a casa.. Era dura x loro dormire, quella notte..arrivò il giorno della partita ed erano tutti allo stadio..
Chris era già in divisa e Sarah era pronta x le sue coreografie…la partita cominciò…
La folla impazziva x Chris..e Sarah dava il meglio si se..erano 3 pari…il tempo stava x scadere..
Chris aveva la palla..corse cn tutto il fiato k aveva in corpo..con tutta l’energia k aveva..e tirò cn enorme potenza..fece goal!!!! Tutti erano in delirio..avevano vinto!!!Ma Chris..forse aveva perso la vita.. cadde x terra…
Sarah corse da lui e si inginocchiò..
Chris respirava a fatica..
Tutti stavano entrando nel campo…
Ma il padre di Sarah li fermò..

Papà di Sarah : tornate indietro..dategli un momento..è l’amore di mia figlia..

Chris le asciugò le lacrime..

Sarah: non morire Chris..io ho bisogno di te..ti amo!
Chris: ti avevo detto kE il mio sogno era scendere in campo..vincere..e morire su questa erba..io rimarrò nella storia..

Sarah si abbassò e lo baciò, sapendo k nn l’avrebbe + potuto baciare..k era l’ultima volta k gli parlava..
Aveva tante cose da dire ma nn aveva tempo…

Chris: ti amo piccola.. di a mia madre ke le voglio bene..e ringrazia tanto il coach..

Sarah: ti amo Chris…tantissimo!
Chris: ti aspetterò…

La mano di Chris cadde..lui morì quella notte sul campo…Sarah pianse x 2 mesi,ininterrottamente..

Sarah era distesa sul letto quando suo padre entrò..

Papà: tesoro, sn passati 2 mesi..per piacere alzati..lui vorrebbe vederti felice..
Sarah:lo so..
Papà: indovina cosa?
Sarah: cosa?
Papà: stanno costruendo un nuovo stadio..nn è fantastico, tesoro? Dai,voglio k tu venga cn me prima ke abbattano quello vecchio..

Sarah si alzò e andò cn suo padre al vecchio campo..si arrampicarono sulle tribune e guardarono giù..

Sarah: è come se fosse ieri…lui era qui, giocava a calcio, faceva goal..

Suo padre le mise un braccio attorno al collo e lei cominciò a piangere…

Papà:lo so piccola,lo so…

Poi Sarah notò qualcosa nel campo..

Sarah: cos’è papà? guarda! (indicava il campo)
Papà: sembra k stiano nascendo dei fiori..
Sarah: oddio,papà!! fermali!! non lasciare ke abbattano lo stadio! ti prego! Chris ha piantato qualcosa x me!!

Suo padre corse giù e li fermò..
Settimane dopo i fiori erano cresciuti..
Lei e suo padre andarono a guardarli..
Erano dei girasoli ke lasciavano un messaggio: TI AMO

 
 
 
Per favore, non copiare…
Grazie
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

2 Responses to Leggetela, è bellissima…

  1. LӨUIS says:

    è bellissima? Io mi sn messo quasi a piangere,sigh…sigh…

  2. Elisa says:

    anke io…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s